L'Africa non è nera
  • Fondazione Zanetti, Treviso, 27 gennaio 2017 ore 10-12
    Incontro alla Fondazione con i ragazzi delle scuole sul tema Eritrea, colonia italiana dal 1890 al 1941, stato sovrano solo dal 1993, terra poverissima dove oltre il 60 per cento della popolazione è denutrito e il governo impedisce ai giovani di costruirsi un futuro. L'Eritrea è un paese pieno di dignità. Tre protagonisti d'eccezione racconteranno la sua storia e il vissuto odierno grazie alle parole di tre personaggi d'eccezione. Stefano Morocutti, imprenditore, impegnato nella cooperazione a sostegno di questa popolazione, Francesca Moratti dedita a tempo pieno al No Profit nel Gruppo Aleimar Onlus. E Paola Pastacaldi, giornalista e scrittrice, con una storia familiare profondamente legata al Corno d'Africa e una nonna oromo etiope.

Cliccare qui per scaricare il programma


L'Africa non è nera

Cartina geografica Africa Orientale Italiana Donna indigena fine Ottocento Etiopia. Dessiè hotel Ghion.
Fancesco Bellio in bicicletta, Asmara 1942 La littorina sull’altopiano eritreo
Photo of Dejazmatch Balcha Aba Nefso, General of Menelik II; played a decisive role at the Battle of Adwa against Italy (from Wikipedia) Curzio Malaparte in Etiopia nel 1939, inviato per il Corriere della sera. Scrisse tra gli altri,'L'Africa non è nera' sulle partenze degli italiani per le colonie. Vedi libro di E. La Forgia 'Viaggio in Etiopia e altri scritti africani' (Vallecchi)
Autisti in Eritrea

In evidenza

Lo sguardo