Alberi, storie di uomini e natura

Ho sempre amato gli alberi. Anni fa, avevo pensato ad una rubrica giornalistica che raccontasse la storia vera delle città attraverso gli alberi, quelli più vecchi o antichi. Questa rubrica non è mai stata fatta. Ma l’amore per gli alberi è rimasto. Per questo ho deciso di iniziare un lavoro di conoscenza del mondo arboreo attraverso la costruzione di alcune pagine di cronaca intitolate “Alberi, storie di uomini e natura”. Penso, in breve, agli alberi come esseri viventi, con problemi di vita assolutamente normali. Salute, malattia, trapianti, avvicendamenti stagionali e una storia che si allaccia fortemente a quella degli uomini, che talvolta significa anche difficoltà di convivenza e di comprensione. Mi auguro, con le notizie che via via saranno inserite in questa sorta di giornale verde, di creare attenzione attorno agli alberi, giovani o vecchi che siano, e soprattutto di contribuire alla costruzione di una mentalità che consideri gli alberi come esseri viventi, quali essi sono.